•  Storia & Tradizione
    La Biomeccanica Teatrale
•  Mejerchol’d – Kustov - Bogdanov
    Mejerchol'd

•  Corso di formazione specialistica
    I corsi
•  Corsi propedeutici
    Gli insegnanti

•  La biblioteca
    la biblioteca
•  La videoteca
    la videoteca ti
•  Le dispense
    Le dispense

C.I.S.Bi.T.

Centro Internazionale Studi di Biomeccanica Teatrale
I corsi propedeutici 1/2


Il grande regista russo Mejerchol’d, nel corso dei suoi studi sull’arte dell’attore, piuttosto che affidare i propri risultati alla scrittura, apriva le porte del proprio Studio a coloro i quali, incuriositi dal lavoro del Maestro, ne chiedevano spiegazione. Il teatro va visto non letto. Il compito di divulgare il proprio sistema, che Mejerchol’d ci ha tramandato, deve, quindi, necessariamente, essere compiuto in modo diretto senza delegarlo alla carta stampata.

Il CISBiT ha ideato e organizzato una serie di interventi divulgativi, teorici e pratici, che possano illustrare ed educare alla Biomeccanica Teatrale e che possano adattarsi alle più differenti richieste e necessità.

L’eredità del dottor Dapertutto
La Biomeccanica Teatrale di Mejerchol’d
Seminario Teorico - Pratico
condotto da
Claudio Massimo Paternò

La lezione – dimostrazione seguirà le tappe artistiche che percorre Mejerchol’d dal 1905 al 1938, prendendo in considerazione gli spettacoli o gli eventi della vita del regista più importanti per la definizione e lo sviluppo del sistema di educazione teatrale della Biomeccanica Teatrale di Mejerchol’d.
L’esposizione sarà supportata da documentazione fotografica e video dell’archivio del CISBiT Centro Internazionale Studi di Biomeccanica Teatrale.

Temi del seminario:

  • Il bisogno di creare un sistema di educazione teatrale per attori.
  • Gli Studi e la ricerca di un metodo.
  • Un metodo come risposta ai bisogni scenici.
  • 1922: Le Cocu Magnifique: definizione della Biomeccanica Teatrale.
  • Un sistema “scientifico”: I principi pedagogici.
  • I 7 principi per la costruzione dell’azione.
  • L’allenamento attoriale.
  • Gli Etudes
  • L’applicazione scenica dei principi per la costruzione dell’azione.
  • Sviluppo degli spettcoli dagli anni ’20 agli anni ’30.
  • L’eredità di un metodo: Kustov, Bogdanov.
  • La Biomeccanica Teatrale ora.
La tradizione del dottor Dapertutto
La Biomeccanica Teatrale di Mejerchol’d
Dimostrazione
di e con
Gennadi Nikolaevic Bogdanov

Ben lungi dall’essere una ricostruzione archeologica, la dimostrazione darà corpo alla tradizione teatrale della Biomeccanica Teatrale, sistema di educazione per attori e registi più che attuale e rimasto integro grazie alla sua trasmissione orale da maestro a maestro. Attraverso le parole e i gesti di Gennadi Nikolaevic Bogdanov, unico maestro al mondo in grado di insegnarne tutti i principi pedagogici e gli Etudes Classici, racconterà il suo incontro con il Maestro Kustov, insegnante di Biomeccanica presso il TIM (Teatro Mejerchol’d di Mosca) dalla fine degli anni ’20 sino al 1938, esplicherà come i principi della Biomeccanica possono aiutare l’attore nella propria arte, illustrerà i principi per la costruzione dell’azione ed eseguirà 4 dei 5 Etudes Classici.

Giornata Mejerchol’d:

È possibile unire le due proposte, L’eredità del dottor Dapertutto e La tradizione del dottor Dapertutto, creando una giornata di studio approfondito fino ad un massimo di 6-8 ore.


N.B Tutti le nostre proposte possono essere modificate, ma non snaturate, a seconda delle richieste dell’organizzazione ospitante e/o integrate da interventi extra a cura del nostro comitato scientifico.

Pagina seguente
Microteatro © 2007 | Link utili | Mappa del sito | Login/Logout | Privacy - Termini Uso