•  Le fate della notte
    Macbeth re
•  Macbeth re
    Macbeth re
•  Il principe e la foresta incantata
    Il principe e la foresta incantata
•  Il viaggio di Pantagruele
    Il viaggio di Pantagruele

•  Cosa è la Luce
    Cosa è la Luce
•  2 + 2 = 4
    2 + 2 = 4
•  Tra cielo e terra
    Tra cielo e terra

•  2000 - 2003
    Non disponibile
•  2004 - 2006
    Non disponibile


Studio Obraz
Linea artistica :
Linea artisticaIl coordinatore artistico: Claudio Massimo Paternò.
«Lo spettacolo non deve dare mai un’interpretazione ferrea di un’idea ma deve offrire al pubblico, chiavi per aprire momenti di riflessione. Per questo motivo si cerca di “raccontare” i fatti sempre dal punto di vista del protagonista. Una soggettiva molto stretta: un individuo in una data situazione. Un bivio chiaro: andare a destra o a sinistra. Ricostruire il percorso del protagonista, la storia personale, arrivare al momento della decisione, capirne le motivazioni, senza per questo darne un giudizio: questo compete allo spettatore.
In questo modo il teatro torna ad essere una piazza, animata da persone che agiscono e persone che guardano, magari seduti ad un caffé, e che, in seguito, parlano o “sparlano” di un dato avvenimento a cui hanno assistito, dandone la loro interpretazione, il loro giudizio e, quindi, mettendo in moto la riflessione sociale.
Il teatro è nato con lo scopo di provocare il proprio pubblico e di farlo in modo vivo e diretto a differenza della televisione o cinema che, per quanto cerchi di dialogare con il proprio pubblico, è sempre distante.
Un regista ha il compito morale di non dimenticarsi mai questo fine, mai; anche oggi».

Segue...
Progetto teatro scienza:
Progetto teatro scienzaResponsabile : Dott. Ermanno Imbergamo.

Nato nel 2003 dalla collaborazione con il dott. Ermanno Imbergamo, socio dell’associazione e ricercatore presso il dipartimento di Fisica dell’Università degli studi di Perugia, il progetto Teatro-Scienza sperimenta un tipo di teatro che presti particolare attenzione alla storia e filosofia della scienza ed ai processi caratterizzanti della ricerca scientifica e tecnologica. «Intuito il potenziale didattico si è effettivamente potuto rilevare come, per gli studenti, uno spettacolo con queste tematiche, in cui si assisti a veri esperimenti scientifici condotti in scena, tramite la narrazione di illustri personaggi e/o di accidentali partecipanti, concretizzi le formule studiate sulla carta e favorisca l’apprendimento». Il progetto ha affrontato finora argomenti che vertono sulla natura della luce e sulla ideazione dei primi concetti matematici.

Nel 2008 il progetto si occuperà de «l'elemento: cosa cìè in comune tra una pietra e un foglio di carta? E tra una pianta e un'automobile? Lo spettacolo mostrerà come tutte le cose del mondo siano composte da una stessa struttura elementare e si mostreranno le tappe che hanno portato a conoscere tale struttura».
Microteatro © 2007 | Link utili | Mappa del sito | Login/Logout | Privacy - Termini Uso