Home
Il Centro
 Chi Siamo
Organizzazione
La Biomeccanica
 Cosa è
La Tecnica
Applicazioni
Programma Pedagogico
Materiale didattico
 C.M. Paternò
V. E. Mejerchol'd
N. Kustov
G. N. Bogdanov
Biblioteca
Videoteca
Dispense
 Dispense della Prof.ssa Tuscano
Biografia Mejerchol'd 
Intervista a Gennadi Bogdanov
La Biomeccanica Teatrale: un nuovo vecchio sistema
Incontri
 Franco Castellano
Giuliana Lojodice
Ugo Pagliai
Mario Perrotta
Carlo Giuffrè
Arnoldo Foà
Elisabetta Pozzi
Mario Scaccia
Paola Cortellesi & Massimiliano Bruno
Paola Borboni
Franca Valeri
Ferrucccio Soleri
Angela Finocchiaro
Eros Pagni
Claudia Koll
Gabriele Lavia
Marco Foschi
Lella Costa 2
Lella Costa
Giulio Bosetti
Paolo Poli
Anna Marchesini
Rossella Falk
Paolo Ferrari
Enzo Moscato
Pippo Delbono
Gennadi Nikolaevic Bogdanov
Filippo Timi 2
Filippo Timi
Ileana Ghione
Giorgio Albertazzi
Alessandro Gassman
Claudia Cardinale
Ascanio Celestini
Franca Nuti e Giancarlo Dettori
Calendario dei Corsi
 2011
2010
2009
2008
2007
2006
2005
2004
Spettacoli
 2010
2009
2008
2007
2006
2005
2004
2003
2002
2001
2000
1998
Studio Obraz
 Cosa è
Spettacoli
Mappa del sito
Link Utili
Login / Logout
Tieniti aggiornato:

iscriviticancellati

Per informazioni




Programma Pedagogico

Corsi propedeutici


Il grande regista russo Mejerchol’d, nel corso dei suoi studi sull’arte dell’attore, piuttosto che affidare i propri risultati alla scrittura, apriva le porte del proprio Studio a coloro i quali, incuriositi dal lavoro del Maestro, ne chiedevano spiegazione. Il teatro va visto non letto. Il compito di divulgare il proprio sistema, che Mejerchol’d ci ha tramandato, deve, quindi, necessariamente, essere compiuto in modo diretto senza delegarlo alla carta stampata.

Il CISBiT ha ideato e organizzato una serie di interventi divulgativi, teorici e pratici, che possano illustrare ed educare alla Biomeccanica Teatrale e che possano adattarsi alle più differenti richieste e necessità.


L’eredità del dottor Dapertutto
La Biomeccanica Teatrale di Mejerchol’d
Seminario Teorico - Pratico
condotto da
Claudio Massimo Paternò

La lezione – dimostrazione seguirà le tappe artistiche che percorse Mejerchol’d dal 1905 al 1938, prendendo in considerazione gli spettacoli o gli eventi della vita del regista più importanti per la definizione e lo sviluppo del sistema di educazione teatrale della Biomeccanica Teatrale di Mejerchol’d.
L’esposizione sarà supportata da documentazione fotografica e video dell’archivio del CISBiT Centro Internazionale Studi di Biomeccanica Teatrale.

Temi del seminario:

    •     Il bisogno di creare un sistema di educazione teatrale per attori.
    •     Gli Studi e la ricerca di un metodo.
    •     Un metodo come risposta ai bisogni scenici.
    •     1922: Le Cocu Magnifique: definizione della Biomeccanica Teatrale.
    •     Un sistema “scientifico”: I principi pedagogici.
    •     I 7 principi per la costruzione dell’azione.
    •     L’allenamento attoriale.
    •     Gli Etudes
    •     L’applicazione scenica dei principi per la costruzione dell’azione.
    •     Sviluppo degli spettcoli dagli anni ’20 agli anni ’30.
    •     L’eredità di un metodo: Kustov, Bogdanov.
    •     La Biomeccanica Teatrale ora.


La tradizione del dottor Dapertutto
La Biomeccanica Teatrale di Mejerchol’d
Dimostrazione
di e con
Gennadi Nikolaevic Bogdanov

Ben lungi dall’essere una ricostruzione archeologica, la dimostrazione darà corpo alla tradizione teatrale della Biomeccanica Teatrale, sistema di educazione per attori e registi più che attuale e rimasto integro grazie alla sua trasmissione orale da maestro a maestro. Attraverso le parole e i gesti di Gennadi Nikolaevic Bogdanov, unico maestro al mondo in grado di insegnarne tutti i principi pedagogici e gli Etudes Classici, racconterà il suo incontro con il Maestro Kustov, insegnante di Biomeccanica presso il TIM (Teatro Mejerchol’d di Mosca) dalla fine degli anni ’20 sino al 1938, esplicherà come i principi della Biomeccanica possono aiutare l’attore nella propria arte, illustrerà i principi per la costruzione dell’azione ed eseguirà 4 dei 5 Etudes Classici.


Giornata Mejerchol’d:

È possibile unire le due proposte, L’eredità del dottor Dapertutto e La tradizione del dottor Dapertutto, creando una giornata di studio approfondito fino ad un massimo di 6-8 ore.


N.B Tutti le nostre proposte possono essere modificate, ma non snaturate, a seconda delle richieste dell’organizzazione ospitante e/o integrate da interventi extra a cura del nostro comitato scientifico.


Corso di formazione specialistica in
Biomeccanica Teatrale di Mejerchol'd



Il Corso di specializzazione di Biomeccanica Teatrale di Mejerchol’d condotto dal Maestro Gennadi N. Bogdanov e da Claudio Massimo Paternò, è un percorso di apprendimento pratico e teorico che con gradi successivi di apprendimento conduce l’allievo alla piena conoscenza del sistema di educazione teatrale della Biomeccanica Teatrale di Mejerchol’d.
 
Il programma segue tutte le tappe pedagogiche che Mejerchol’d strutturò per la sua scuola di attori composto da 44 punti pedagogici tramandati oralmente attraverso il Maestro Kustov al Maestro Bogdanov.
Questo ordinamento pedagogico è stato ideato dal Maestro Gennadi N. Bogdanov e dal Claudio Massimo Paternò in esclusiva per il CISBiT di Perugia.

Il Corso Internazionale di Biomeccanica Teatrale di Mejerchol’d è strutturato in 4 livelli di apprendimento: 1° livello base (68 ore), 2° livello intermedio (68 ore), 3° livello avanzato (100 ore), 4° livello drammaturgia (120 ore), da 1 corso di approfondimento:  Approfondimento Training – Principi – Etudes di (30 ore), e da corsi propedeutici di durata variabile.
I 4 livelli si svolgono sotto forma di workshops intensivi di 2 settimane, l'approfondimenti della durata di 1 settimana.

Alla fine di ogni workshop l’allievo riceverà un attestato di partecipazione e per i partecipanti ai 4 livelli e all'approfondimeno il Maestro Bogdanov consegnerà un’analisi che commenterà il lavoro svolto dall’allievo durante il corso e consiglierà un percorso personalizzato di lavoro sulla Biomeccanica Teatrale  di Mejerchol'd per aiutare l’allievo nel proprio allenamento quotidiano.

Programma didattico 1° livello “Base”

Studio dei principi del Training fisico biomeccanico
Studio dei 7 principi per la costruzione dell’azione
Approccio alle forme degli Etudes Classici della Biomeccanica Teatrale.
2 Lezioni teoriche
Colloquio finale

Programma didattico 2° livello “Intermedio”
 
Training fisico quotidiano
Applicazione dei 7 principi per la costruzione dell’azione
Studio dello Spazio
Studio del Ritmo
Utilizzo delle costruzioni.
Studio di almeno un Etudes Classico della Biomeccanica Teatrale
2 Lezioni teoriche.
Colloquio finale
 
Programma didattico 3° livello “Avanzato”
 
Training fisico quotidiano
Applicazione avanzata dei 7 principi per la costruzione dell’azione
Studio approfondito degli Etudes Classici della Biomeccanica Teatrale.
Studio approfondimento sull’uso delle costruzioni.
Improvvisazione drammaturgica con le forme degli Etudes.
Colloquio finale
 
Programma didattico 4° livello “Drammaturgia”
 
Training fisico quotidiano.
Lavoro drammaturgico su testi scelti applicando i principi della Biomeccanica Teatrale.
Dimostrrazione pubblica.
Colloquio finale.
 
Programma didattico 1° Approfondimento Training – Principi – Etudes:
 
Studio approfondito dei principi del training fisico biomeccanico.
Studio approfondito dei 7 principi per la costruzione dell’azione.
Studio di almeno un Etudes Classico della Biomeccanica Teatrale di Mejerchol’d
 

Programma didattico 1° Approfondimento Training – Principi – Ritmo:

Studio approfondito dei principi del training fisico biomeccanico.
Studio approfondito dei 7 principi per la costruzione dell’azione.
Relazione tra il movimento, lo spazio e il ritmo.

N. B.

Il programma per quanto possa essere stabilito a priori si modella a seconda della velocità di apprendimento della classe e per questo motivo può essere più o meno completato.


A tutti coloro che si accostano alla nostra pedagogia:

Nessun allievo del CISBiT è autorizzato a insegnare o proporre corsi di Biomeccanica Teatrale, in quanto il sistema di principi che lo compone ha una certa complessità pedagogica e per ottenere una piena conoscenza di esso è necessario un lungo percorso educativo e di esperienza pratica.
I corsi da noi proposti sono diretti da Gennadi N. Bogdanov, unico allievo dell'ultimo "Maestro" di Biomeccanioca Teatrale, Nikolaj G. Kustov.
Il Maestro Bogdanov è unico erede diretto perchè è l'unico al mondo a conoscere i 44 principi pedagogici che costituiscono il complesso sistema di educazione della Biomeccanioca Teatrale.

I responsabile del CISBiT vi consigliano di diffidare di corsi o insegnati (anche di coloro che hanno studiato da noi) che propongono la Biomeccanica Teatrale.

Rilasciamo il nostro marchio registrato solo per i corsi di Biomeccanica Teatrale di cui riconosciamo il valore pedagogico.


Powered by: Nukedit 2017

C.I.S.Bi.T. Via Floramonti n°9 06121 Perugia Italia
Tel/Fax: 0039 (0)75 5721238 Mobile Phone: 0039 347 0798353
Generated in 0 seconds.
8757 visits