Home
Il Centro
 Chi Siamo
Organizzazione
La Biomeccanica
 Cosa è
La Tecnica
Applicazioni
Programma Pedagogico
Materiale didattico
 C.M. Paternò
V. E. Mejerchol'd
N. Kustov
G. N. Bogdanov
Biblioteca
Videoteca
Dispense
 Dispense della Prof.ssa Tuscano
Biografia Mejerchol'd 
Intervista a Gennadi Bogdanov
La Biomeccanica Teatrale: un nuovo vecchio sistema
Incontri
 Franco Castellano
Giuliana Lojodice
Ugo Pagliai
Mario Perrotta
Carlo Giuffrè
Arnoldo Foà
Elisabetta Pozzi
Mario Scaccia
Paola Cortellesi & Massimiliano Bruno
Paola Borboni
Franca Valeri
Ferrucccio Soleri
Angela Finocchiaro
Eros Pagni
Claudia Koll
Gabriele Lavia
Marco Foschi
Lella Costa 2
Lella Costa
Giulio Bosetti
Paolo Poli
Anna Marchesini
Rossella Falk
Paolo Ferrari
Enzo Moscato
Pippo Delbono
Gennadi Nikolaevic Bogdanov
Filippo Timi 2
Filippo Timi
Ileana Ghione
Giorgio Albertazzi
Alessandro Gassman
Claudia Cardinale
Ascanio Celestini
Franca Nuti e Giancarlo Dettori
Calendario dei Corsi
 2011
2010
2009
2008
2007
2006
2005
2004
Spettacoli
 2010
2009
2008
2007
2006
2005
2004
2003
2002
2001
2000
1998
Studio Obraz
 Cosa è
Spettacoli
Mappa del sito
Link Utili
Login / Logout
Tieniti aggiornato:

iscriviticancellati

Per informazioni




Cosa è

Studio Obraz è uno spazio teatrale dove i suoi componenti “mettono in gioco” la proprio vita.

Il suo nome vuole essere un preciso riferimento alla Biomeccanica Teatrale di V. E. Mejerchol’d. Il maestro russo esprimeva con il termine “obraz” l’atmosfera poetica che l’attore creava dentro e fuori di sè, immaginandosi in una particolare situazione e vivendola hic et nunc.

L’ensemble crede che il tempo per l’attore sia scandito da attimi scenici quali sintesi poetica della sua vita interiore e che esprima se stesso, prima di tutto, con la propria gestualità.

L’attore è essenzialmente un “artigiano” che modella il suo corpo e la sua voce e attinge dal proprio sè, come fonte primaria del suo vissuto scenico. Il fine ultimo non è solo la performance, come momento palese del proprio lavoro, ma il processo che continua in una ricerca costante.

Gli “studi” sono occasioni pubbliche per mettere in visione questo processo. Sono precisi punti organici che contemplano l’incontro con lo spettatore e costituiscono l’integrazione sinergica di differenti dinamiche: il lavoro dell’attore, il montaggio, la drammaturgia, il sotto testo, la costruzione dello spazio scenico.

Il ciclo degli studi confluisce ogni volta nel processo finale di uno spettacolo.


Powered by: Nukedit 2017

C.I.S.Bi.T. Via Floramonti n°9 06121 Perugia Italia
Tel/Fax: 0039 (0)75 5721238 Mobile Phone: 0039 347 0798353
Generated in 0 seconds.
5675 visits