Home
Il Centro
 Chi Siamo
Organizzazione
La Biomeccanica
 Cosa è
La Tecnica
Applicazioni
Programma Pedagogico
Materiale didattico
 C.M. Paternò
V. E. Mejerchol'd
N. Kustov
G. N. Bogdanov
Biblioteca
Videoteca
Dispense
 Dispense della Prof.ssa Tuscano
Biografia Mejerchol'd 
Intervista a Gennadi Bogdanov
La Biomeccanica Teatrale: un nuovo vecchio sistema
Incontri
 Franco Castellano
Giuliana Lojodice
Ugo Pagliai
Mario Perrotta
Carlo Giuffrè
Arnoldo Foà
Elisabetta Pozzi
Mario Scaccia
Paola Cortellesi & Massimiliano Bruno
Paola Borboni
Franca Valeri
Ferrucccio Soleri
Angela Finocchiaro
Eros Pagni
Claudia Koll
Gabriele Lavia
Marco Foschi
Lella Costa 2
Lella Costa
Giulio Bosetti
Paolo Poli
Anna Marchesini
Rossella Falk
Paolo Ferrari
Enzo Moscato
Pippo Delbono
Gennadi Nikolaevic Bogdanov
Filippo Timi 2
Filippo Timi
Ileana Ghione
Giorgio Albertazzi
Alessandro Gassman
Claudia Cardinale
Ascanio Celestini
Franca Nuti e Giancarlo Dettori
Calendario dei Corsi
 2011
2010
2009
2008
2007
2006
2005
2004
Spettacoli
 2010
2009
2008
2007
2006
2005
2004
2003
2002
2001
2000
1998
Studio Obraz
 Cosa è
Spettacoli
Mappa del sito
Link Utili
Login / Logout
Tieniti aggiornato:

iscriviticancellati

Per informazioni




C.M. Paternò

Claudio Massimo Paternò si diploma nel 2000 come attore presso la Scuola d’Arte Drammatica del  Centro Universitario Teatrale – Teatro Stabile dell’Umbria (CUT-TSU) presso la quale lavora, fino al 2004, come tutor dei corsi professionali. Sotto la guida di Roberto Ruggieri (Direttore Artistico del CUT-TSU) compie una ricerca sulle arti performative asiatiche che lo porterà a praticare alcuni aspetti del Teatro No, del Butho e di alcune danze indonesiane e indiane.

Parallelamente inizia un percorso di approfondimento della Biomeccanica Teatrale di Mejerchol’d con il M° Gennadi Nikolaevic Bogdanov (già suo insegnate presso il CUT-TSU). Nel 2003 si specializza presso la International School of Biomechanics presso il Mime Centrum di Berlino. Proprio in questa occasione Claudio Massimo Paternò e il M° Bogdanov decidono di collaborare insieme e di fondare il Centro Internazionale Studi di Biomeccanica Teatrale (CISBiT) con sede a Perugia.

Dal 2004 Claudio Massimo Paternò assiste il M° Bogdanov nelle due sessioni di lavoro che il CISBiT organizza ogni anno e lo accompagna nelle dimostrazioni di lavoro in Italia e all’estero.

Come pedagogo compie annualmente a Perugia corsi propedeutici di Biomeccanica Teatrale di Mejerchol’d. È stato ospite all’Università di Aarhus (Danimarca), all’Università di Roma La Sapienza, all’Università degli studi di Arezzo, all’Università Federale di Porto Alegre (Brasile), al Festival Internazionale dell’Attore di Napoli e al Congresso Nazionale UILT di Milano.

Dirige gruppi di lavoro in varie parti di Italia e in Brasile.

Ha collaborato con l’insegnamento di Antropologia Teatrale presso l’Università degli Studi di Perugia e di Lingua e Letteratura Russa presso l’Università degli Studi dell’Aquila.

È attore dal 2006 presso il Teatro Stabile di Innovazione – Fontemaggiore di Perugia con il quale è protagonista in 3 produzione per ragazzi con oltre 600 repliche in tutta Italia.

Dal 2009 è attore del Teatro Stabile di Innovazione CRT di Milano con il quale è protagonista di “George Dandin o il Marito raggirato” di Moliere del quale ha curato anche la traduzione e il disegno luci.

Dal 2000 è regista, prima con la compagnia Micro Teatro Terra Marique di cui è a tuttora direttore artistico e successivamente con Studio Obraz, Art Niveau e MiniTeatrò.

Oltre ai testi di autori classici come Shakespeare, Jacopone da Todi, Cechov, Ibsen, Pirandello ha messo in scena autori contemporanei (Miranda July). Inoltre cura spettacoli di cui, da solo o a quattro mani, scrive i testi, sperimentando anche la scrittura scenica con gli attori stessi.

Con lo spettacolo “Le fate della notte” è stato nominato 3 volte al International Dublin Gay Theatre Festival (miglior testo, spettacolo e produzione); con lo spettacolo “Terremoto” vince il premio “Nutrimenti emergenze contemporanee 2009” a Terni, il premio come miglior monologo “Giovani Realtà del Teatro 2009” di Udine e arriva secondo al concorso nazionale “MarteLive 2010” di Roma; con lo spettacolo "L'arte della Fuga" il premio “In-Itinere 2011” di Marsciano (Pg).

Ha curato la traduzione del saggio monografico “Mejerchol’d” di B. Picon-Vallin adottato in vari corsi di laurea in Italia, collaborando strettamente con il prof. Fausto Malcovati.


Powered by: Nukedit 2017

C.I.S.Bi.T. Via Floramonti n°9 06121 Perugia Italia
Tel/Fax: 0039 (0)75 5721238 Mobile Phone: 0039 347 0798353
Generated in 0 seconds.
2708 visits