La biomeccanica di Mejerchol’d

Potenziamento e sviluppo del proprio sé performativo

diretto da Claudio Massimo Paternò


27 luglio - 1 agosto- 2020


Il corso ha l’obiettivo di lavorare sui principi della Biomeccanica Teatrale di Mejerchol’d e renderli uno strumento utile per migliorare il proprio empowerment nel proprio lavoro artistico.

Attraverso l’allenamento quotidiano ed esercizi che amplieranno le potenzialità ritmico-espressive del gesto, l’allievo approfondirà la fisiologia dell’azione, si percepirà nello spazio in modo cosciente e sarà predisposto al proprio lavoro creativo. Attraverso la consapevolezza di sè delle proprie potenzialità e controllo, l’artista performativo potenzierà le proprie scelte, decisioni e azioni nella creazione artistica e nelle relazioni con i propri compagni di lavoro. Il corso si soffermerà inoltre sullo studio degli etjudes classici della biomeccanica teatrale (un allenamento profondo sulla forma del corpo nello spazio) e sulla relazione con il ritmo. Inoltre gli allievi si proveranno in chiave drammaturgica attraverso brevi esercitazioni sceniche.


Programma:

Allenamento fisico.

Potenziamento dell’empowerment attraverso esercizi fisici, di relazione con lo spazio, i compagni di lavoro e gli oggetti.

Approfondimento dei principi della Biomeccanca Teatrale di Mejerchol’d

Il gesto come segno drammaturgico.

Il contrappunto base del ritmo sonoro e visivo.

La relazione tra gesto, azione e la parola.

Esercitazione drammatica.


Luogo:

Centro Internazionale Studi di Biomeccanica Teatrale - Via Floramonti 9 Perugia


Orario:

9.00 - 14.00


Costo: 150,00*

nel costo è compresa l’assicurazione.


Attestato:

Certificato di frequenza di 30 ore


Norme sanitarie straordinarie (salvo altre disposizioni):

Per ottemperare alle disposizioni ora vigenti in materia di prevenzione covid-19

si rende noto che:

  1. La sala di lavoro sarà quotidianamente sanificata.

  2. Il bagno sarà sanificato dopo ogni utilizzo

  3. Ogni indumento personale sarà posto dentro un sacco usa e getta.


È chiesto a tutti i partecipanti:

  1. L’uso della mascherina o il distanziamento di almeno un metro.

  2. Nessun tipo di lavoro a terra.

  3. Un’autocertificazione giornaliera attestante che la propria temperatura corporea non è superiore ai 37,5° C.


Per il workshop sono necessari:

  1. tuta senza scritte (il colore è indifferente)

  2. Scarpe da tennis con una suola di gomma non troppo alta (tipo converce per intenderci)


Modalità di iscrizione:

Inviare una richiesta con un breve cv e una foto a labiomeccanica@microteatro.it

Il costo del corso deve essere saldato tramite bonifico bancario:

Iban: IT04D0623003000000043304765. Causale quota + (vostro nome)


* Il rimborso della quota sarà possibile solo entro 7gg prima dello svolgimento del workshop decurtata delle spese di segreteria pari al 10% della quota.

Chi siamoScuola_di_Teatro_di_Perugia_Scuola_Teatro_Mejerchold.htmlStoria_Microteatro_CISBiT_Studio_Obraz_MTTMedizioni.htmlshapeimage_1_link_0
ContattiContatti.htmlContatti.htmlshapeimage_2_link_0
Homehome_microteatro_centro_di_biomeccanica_teatrale.htmlhome_microteatro_centro_di_biomeccanica_teatrale.htmlshapeimage_3_link_0
iscriviti alla mailing listmailto:info@microteatro.it?subject=iscrizione%20mailing%20listmailto:info@microteatro.it?subject=iscrizione%20mailing%20listshapeimage_4_link_0

27 luglio - 1 agosto 2020

La biomeccanica di Mejerchol’d

Potenziamento e sviluppo del proprio sé performativo

diretto da Claudio Massimo Paternò

Sessione al tempo del Covid-19