Claudio Massimo Paternò si diploma nel 2000 come attore presso la Scuola d’Arte Drammatica del Centro Universitario Teatrale – Teatro Stabile dell’Umbria (CUT-TSU) presso la quale lavora, fino al 2004, come tutor dei corsi professionali.

Parallelamente inizia un percorso di approfondimento della Biomeccanica Teatrale di Mejerchol’d con il M° Gennadi Nikolaevic Bogdanov (già suo insegnate presso il CUT-TSU) che lo porterà prima a specializzarsi nel 2003 all’International School of Biomechanics presso il Mime Centrum di Berlino e poi a fondare con il M° Bogdanov il Centro Internazionale Studi di Biomeccanica Teatrale (CISBiT).

Dal 2004 è assistente del M° Bogdanov in Italia e all’estero.

Lavora come pedagogo a Perugia, a Roma e Salerno.

È stato ospite all’Università di Aarhus (Danimarca), all’Università di Roma La Sapienza, all’Università degli studi di Arezzo, all’Università Federale di Porto Alegre (Brasile), al Festival Internazionale dell’Attore di Napoli e al Congresso Nazionale UILT di Milano.

Ha collaborato con l’insegnamento di Antropologia Teatrale presso l’Università degli Studi di Perugia e di Lingua e Letteratura Russa presso l’Università degli Studi dell’Aquila.


Come attore ha lavorato con diverse compagnie umbre e nazionali tra cui il Teatro Stabile di Innovazione CRT di Milano on il quale è protagonista di George Dandin o il marito raggirato di Moliere

Dal 2006 presso il Teatro Stabile di Innovazione – Fontemaggiore di Perugia con il quale è protagonista in varie produzione per ragazzi e non.


Come regista, ha messo in scena oltre 50 spettacoli. Collabora dal 1998 con la compagnia MicroTeatro di cui è a tuttora direttore artistico e con Art Niveau, MiniTeatrò, Verticàl, Piccolo Nuovo Teatro e con il Teatro di Figura Umbro.


Con lo spettacolo Le fate della notte è stato nominato 3 volte all’International Dublin Gay Theatre Festival (miglior testo, spettacolo e produzione); con lo spettacolo Terremoto vince il premio “Nutrimenti emergenze contemporanee 2009” a Terni, il premio come miglior monologo “Giovani Realtà del Teatro 2009” di Udine e arriva secondo al concorso nazionale “MarteLive 2010” di Roma; con lo spettacolo L'arte della fuga il premio “In-Itinere 2011” di Marsciano (Pg).


Ha curato la traduzione italiana del saggio monografico “Mejerchol’d” di B. Picon-Vallin

RESIDENZA ARTISTICA UMBRA

Direttore pedagogico: Gennadi Nikolaevic Bogdanov  Coordinatore artistico: Claudio Massimo Paternò

Chi siamoScuola_di_Teatro_di_Perugia_Scuola_Teatro_Mejerchold.htmlStoria_Microteatro_CISBiT_Studio_Obraz_MTTMedizioni.htmlshapeimage_5_link_0
ContattiContatti.htmlContatti.htmlshapeimage_6_link_0
Homehome.htmlhome.htmlshapeimage_7_link_0
iscriviti alla mailing listmailto:info@microteatro.it?subject=iscrizione%20mailing%20listmailto:info@microteatro.it?subject=iscrizione%20mailing%20listshapeimage_8_link_0

produzioni

Mttm EdizioniMTTMedizioni.htmlshapeimage_13_link_0